“Accessibilita’ garantita a tutti?”: il M5S di San Vito interpella il sindaco

Dal Movimento 5 Stelle di San Vito dei Normanni 

barriere_architettoniche_01Da circa trent’anni tutti i Comuni hanno l’obbligo di programmare gli interventi per eliminare gli impedimenti che limitano o rendono impossibile la corretta fruizione di spazi e strutture pubbliche, mediante la redazione e l’annuale aggiornamento di specifici Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) e di Piani di Accessibilità Urbana (PAU).

“Da quando siamo in Consiglio Comunale non siamo mai stati convocati per l’aggiornamento annuale del PEBA, probabilmente perché il Comune di San Vito dei Normanni in 30 anni dalla pubblicazione della Legge non ha mai redatto un piano”, afferma il portavoce M5S Marco Ruggiero.

barriere_architettoniche_02 (1)Il Movimento 5 Stelle di San Vito dei Normanni ha presentato un’interpellanza volta a chiedere la verifica della corretta attuazione delle Leggi n. 41/1986 e 104/1992, le quali obbligano il Comune ad attuare misure che agevolino l’inclusione e la mobilità dei cittadini non autosufficienti o con disabilità.

Aggiunge Ruggiero: “Siamo ancora una comunità e tutti gli amministratori, me compreso, hanno l’obbligo di pensare a una strategia organica che dia la possibilità a TUTTI i cittadini di avere le stesse opportunità di accesso e fruizione delle strutture e degli spazi pubblici”.

Potresti leggere anche...