Arneo, ricorsi accolti – I commenti del Movimento 5 Stelle e de “La voce del Cittadino”

canale_reale_arneoBuone notizie sul fronte della fastidiosa questione “Arneo”. Sono stati infatti accolti numerosi ricorsi da parte di cittadini sanvitesi contro le famigerate “cartelle”: lo fa sapere il Movimento 5 Stelle di San Vito dei Normanni in un suo comunicato stampa. Le richieste di pagamento del Consorzio di Bonifica dell’Arneo giunte nell’estate 2015 non sono, quindi, dovute a pagarsi.

la voce del cittadino

Assemblea pubblica presso il comitato civico di corso L.Leo “LA VOCE DEL CITTADINO”

La tenace lotta contro quel che dai cittadini veniva avvertito come un ingiusto tributo a fronte di un servizio mai percepito è stata portata avanti in maniera veemente  anche dal comitato civico sanvitese “La voce del cittadino”, guidato da Pino Brancasi, che ha organizzato diversi incontri pubblici sul tema, richiesto la consulenza dell’ADOC di Brindisi e proceduto  altresì all’invio dei ricorsi.

Marco Ruggiero, portavoce in Consiglio comunale del M5S

Marco Ruggiero, portavoce in Consiglio comunale del M5S

“All’epoca, il Comune mise a disposizione dei semplici moduli per chiedere l’annullamento in autotutela”, scrivono i 5 Stelle, che si sono affidati nell’accoglimento dei ricorsi all’avv. Luca De Netto e che ci tengono a rimarcare quel che ritengono un’evidente mancanza di impegno da parte dei locali amministratori.  Precisano: “La vittoria dei contribuenti sanvitesi assume una grande valenza politica, oltre che di giustizia: dimostra infatti che la battaglia si poteva e si doveva fare anche a livello comunale!” . Ed invece, scrivono ancora, “di fronte all’ennesima proposta del Movimento espressa in Consiglio Comunale, ossia una perizia sul territorio cittadino per venire incontro alle esigenze dei cittadini, i nostri amministratori sono rimasti inerti. Noi, per giunta, siamo stati etichettati come i soliti populisti che cavalcano il malcontento. Ed ora che i ricorsi hanno dimostrato che le perizie erano l’unica soluzione, come la mettiamo?”.

Pino Brancasi, La voce del cittadino

Pino Brancasi, comitato “La Voce del Cittadino”

Da “La voce del cittadino”, intanto, lo stesso Brancasi sottolinea la paternità di una battaglia che ha visto grande impegno da parte del suo Comitato: “Coraggiosamente e responsabilmente ci siamo fatti carico del problema – dice – Decine e decine di istanze di annullamento in autotutela, istanze di discarico, perizie, ricorsi giudiziari ed amministrativi a favore di nostri cittadini ed anche della vicina Mesagne e San Michele S.no. Abbiamo messo a disposizione  la consulenza di tecnici e professionisti dell’ADOC di Brindisi. Tutto al costo contenutissimo delle sole spese vive per i casi più difficili e, per quelli a noi più accessibili, con la sola quota di 10 euro richiesta per l’iscrizione al Comitato”.

Dà annuncio inoltre, di una prossima assemblea pubblica a cui saranno invitati cittadini e amministratori, per fare il punto proprio sulla faccenda Arneo che il Comitato ha seguito fin dall’inizio sollecitando in più occasioni l’intervento della stessa amministrazione Conte.

Potresti leggere anche...