Calcio – Vittoria casalinga per il San Vito contro il Fly Team Brindisi – di Marco Salonna

U.S. San Vito -  promozione foto di Francesco De Leonardis

Foto di Francesco De Leonardis

di Marco Salonna

Secondo successo consecutivo per il San Vito che, dopo l’exploit esterno di Leverano, supera al Citiolo per 2-1 il fanalino di coda Fly Team Brindisi, vendicando la sconfitta dell’andata e sfatando almeno in quest’occasione il tabù che ha visto i ragazzi di mister Licci spesso in difficoltà contro le squadre di bassa classifica.

L’incontro ha visto i biancoverdi premere subito sull’acceleratore creando diverse occasioni da rete e trovando il vantaggio al 14° con Morelli che, sugli sviluppi di un fallo laterale contestato dalla formazione ospite, ha ricevuto palla all’altezza del dischetto del rigore facendo partire una conclusione che si è insaccato sulla sinistra del portiere; al 25° è arrivato anche il raddoppio grazie a Camposeo che ha messo dentro di testa direttamente su un calcio d’angolo battuto da Candita. Con il doppio vantaggio in tasca il San Vito ha avuto un attimo di rilassamento e ne ha approfittato il Fly Team per accorciare fortunosamente le distanze al 40°, quando a seguito di una convulsa azione che ha visto in pochi secondi gli ospiti colpire due pali il pallone è casualmente rimbalzato sulla testa dell’incolpevole Stabile e si è insaccato alle spalle di Termite, e sfiorare il pari allo scadere del primo tempo con il portiere di casa determinante nel deviare in angolo una conclusione dalla tre quarti.

La ripresa ha visto i brindisini, chiaramente inferiori dal punto di vista tecnico, metterla sul piano della bagarre anche grazie a un arbitraggio alquanto permissivo ma la porta di casa non ha più corso rischi mentre è stato il San Vito, pur senza brillare, a rendersi più volte pericoloso in contropiede, uno dei quali nel finale ha visto il portiere ospite espulso per fallo da ultimo uomo su Morelli lanciato a rete.

In ogni caso il risultato non è più cambiato permettendo ai biancoverdi di portarsi a 7 punti dalla zona playoff, sebbene il Leverano ora 5° abbia un incontro da recuperare, e di scavalcare in classifica il Manduria e quel Tricase che sarà avversario di Frascaro e compagni nella prossima insidiosa trasferta.

Potresti leggere anche...