Feeding Creativity: il ristorante sociale XFood e Officine Tamborrino al Fuori Salone di Milano

Dal 14 al 19 Aprile il design di Officine Tamborrino e la ristorazione sociale di XFOOD si uniranno in occasione della Milano Design Week per un progetto speciale: uno spazio unico che nutrirà la zona di Lambrate (Via Ventura, 14) di cultura, aggregazione e innovazione sociale.

 

XFood orto_ristorante

Il ristorante sociale XFood, l’orto

Il marchio di design Officine Tamborrino continua il suo percorso fatto di sperimentazioni e contaminazioni.

  • Nel 2014 il progetto Feeding creativity prendeva le sembianze di una “casa” in cui far vivere il dialogo tra design e arte. In questa nuova edizione del Fuori Salone, invece, Officine Tamborrino si confronta con il mondo del food, realizzando un distretto culinario pugliese con XFOOD, il primo ristorante sociale pugliese che a San Vito dei Normanni (BR) impiega in sala e in cucina ragazzi e ragazze diversamente abili, nella cornice dell’ExFadda, un ex stabilimento enologico restituito alle idee e all’innovazione sociale.

Alla Milano Design Week in via Ventura, 14 prenderà dunque forma un progetto speciale: molto più di un ristorante, un vero e proprio spazio sociale che nutrirà la città di cultura, aggregazione e innovazione sociale.

Feeding creativity

Feeding Creativity

Il menù Feeding creativity seguirà la primavera offrendo piatti gustosi e biologici della tradizione pugliese. Il pubblico internazionale di Ventura Lambrate sarà accolto quindi dallo spirito del mediterraneo di Feeding creativity, il temporary restaurant di XFOOD, che proporrà un modo nuovo di vivere il proprio break: saporito, sano, ma soprattutto diverso.

Anche la cultura avrà un posto di rilievo: dal 17 al 19 aprile, in mattinata, verranno realizzati tre incontri aperti al pubblico e dedicati al design sostenibile. Per ogni incontro una diversa declinazione: green, sociale e cultura dell’inclusività del bambino.

Officine Tamborrino MONSIEUR

Officine Tamborrino MONSIEUR

L’intero allestimento sarà realizzato da Officine Tamborrino, che presenterà  in anteprima anche due nuove creazioni “6seat” di Giuliana Gatti e “Let’s Talk” di Sara Mondaini, un tavolo sociale composto da tre elementi uniti tra loro da un perno,  chiara evocazione dell’intero progetto.

Sostenibilità e sociale sono certamente le parole chiave che formano l’anello di congiunzione tra i due brand del progetto, XFOOD e Officine Tamborrino, per costruire insieme uno spazio in Ventura Lambrate, che invita a sentirsi bene e a pensare.

Feeding Creativity sarà realizzato grazie alla collaborazione della designer Sara Mondani (cura dell’allestimento), dell’agenzia Sandei Comunicazione (progetto grafico), dello studio D3pz (organizzazione), di Diego Tanzariello e di presentecontinuo (cura degli eventi), di ExFadda.

Con il contributo di: Maglio Cioccolato Italiano, Faniuolo Illuminazioni, Gruppo Peroni, Caffè Quarta, Zanussi Professional, Severino Garofano Vigneti e Cantine, Bruno srl, Rent Today, Nogema strumentimusicali.net e di aziende pugliesi sinonimo di eccellenza  alimentare, quali Azienda Calemone (Carovigno, BR), Pastificio Ligorio (San Vito dei Normanni, BR), Caseificio Lanzillotti (San Vito dei Normanni, BR), Peccati di gola (Lecce), Cantina Rivera (Andria, BT), Salumificio Santoro (Cisternino, BR).

Officine Tamborrino, CAMBUSA

Officine Tamborrino, CAMBUSA

Officine Tamborrino: è il nuovo marchio italiano di complementi d’arredo metallici  del gruppo Scaff System, azienda leader dal 1957 nella produzione di strutture in acciaio per diverse destinazioni d’uso. Il brand è basato su una riscoperta del design italiano degli anni ‘50 ed esprime un ritorno a una dimensione dal sapore artigianale, accanto a contenuti innovativi e contemporanei che re-interpretano l’acciaio in tutte le sue possibilità espressive. L’accuratezza delle lavorazioni e le personalizzazioni sono garantite dalla produzione con macchinario a tecnologia laser; le varianti in termini di finiture includono la verniciatura in quasi tutti i colori RAL con polveri epossidiche, la lamiera con effetto ossidante, la versione in acciaio naturale con smalto trasparente. L’anima del progetto è quella di un design con note vintage ed eco-sostenibili, che si basa sul dialogo costante tra passato e futuro in un’ottica di sperimentazione.

Xfood - Interno

XFood – Interno

XFOOD è il primo ristorante sociale in Puglia (San Vito dei Normanni, Brindisi) in cui persone con differenti abilità imparano un mestiere e lo mettono in pratica in un contesto lavorativo reale. Nel locale sono servite pietanze a chilometro zero, preparate con prodotti a filiera corta. I giovani    coprono diversi ruoli, dalla cucina all’allestimento al servizio in sala. Inclusione sociale, innovazione e creatività sono gli aspetti sui quali punta questa iniziativa realizzata da ExFadda e dal Consorzio di Cooperative Sociali Nuvola. Negli spazi di XFOOD sedie, posate, piatti e tavoli sono uno diverso dall’altro: tutto è stato creato recuperando materiali e pezzi in disuso, abbandonati, dimenticati eppure con una storia e un’identità uniche che si fondono e si armonizzano con gli altri secondo il concept della designer Sara Mondaini. Il medesimo processo di rielaborazione e rilettura si evidenzia nel progetto di illuminazione che  trasforma le sfarzose luminarie delle feste patronali in un essenziale e, al tempo stesso, gigantesco tessuto luminoso, diventandone così cifra stilistica di Xfood.

Il programma dettagliato dell’evento sarà presto disponibile on-line su www.officinetamborrino.com e su www.ristorantexfood.it

Comunicato stampa “Sandei”

Ufficio Stampa Vito Valente 

Potresti leggere anche...