Il M5S interviene sulla questione dell’asilo nido. Marco Ruggiero: “Falsità nel comunicato del centrosinistra. I cittadini devo sapere”

Marco Ruggiero, M5S

Marco Ruggiero, consigliere comunale Movimento 5 Stelle

“E’ una vergogna leggere comunicati stampa con contenuti che non corrispondono al vero ed assistere ad un Consiglio comunale trasformato in teatrino”: è questa la reazione di Marco Ruggiero, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di San Vito dei Normanni, dopo l’assise dello scorso sabato e dopo aver visionato il testo che il centrosinistra locale ha diffuso in risposta alle critiche mosse da alcune liste dello schieramento opposto.

A provocare il disappunto di Ruggiero ci sono quel che definisce  incredibili “falsità” in merito all’annosa questione dell’asilo nido, all’Ordine del Giorno nell’ultima assise comunale; ad essere valutato il “regolamento” della struttura di Viale della Pace, rimasta chiusa fin dalla sua completa ristrutturazione  anni or sono.

asilo_nido_comunale_san_vito_dei_normanni

L’asilo nido di Viale della Pace

“Invito tutta la cittadinanza a scaricare la delibera dall’Albo Pretorio on line e a visionare l’effettivo andamento delle cose. Mi preme far sapere che il Movimento 5 stelle si è astenuto nel momento della votazione non esprimendo affatto il proprio parere favorevole al regolamento che il comunicato del centrosinistra definisce come “puntualmente approvato”. Come avremmo mai potuto votare un regolamento illegittimo, per il quale abbiamo chiesto verifica e ridiscussione?”.

In sede di assise, dopo che il segretario generale ha constatato l’irregolarità di uno dei punti contestati, l’articolo è stato emendato con l’abolizione del comma relativo alla gestione del servizio.

Ma le criticità rilevate dallo stesso movimento pentastellato rimangono: “Ci chiediamo perché la Commissione preposta ha sentito l’irrinunciabile necessità di inserire in un regolamento destinato a un servizio pubblico alcuni requisiti specifici di gara d’appalto  – scrivono i Grillini sanvitesi – Il Consiglio Comunale stava per approvare un regolamento che di regolare aveva ben poco”.

movimento 5 stelle“Tra moglie e marito non mettere il dito – ironizza Ruggiero con rifermento alla diatriba tra centrosinistra e centrodestra che – continua a dire – in Commissione erano pienamente d’accordo. Poi qualcosa è saltato.  Ora è opportuno che i cittadini conoscano bene i fatti”.

Nel testo pubblicato sul sito www.sanvitodeinormanni5stelle.it si esplicita ancora come il Consiglio abbia respinto “la giustificata proposta di ridiscussione in Commissione, approvando ugualmente un regolamento che all’arrivo in seduta consiliare era illegittimo. E se non avessimo sollevato dubbi sull’illegittimità del provvedimento?”.

Per concludere, l’ulteriore precisazione di Ruggiero: “Mi fa ribrezzo che vengano riportate notizie non veritiere quando le delibere, consultabili, dicono tutt’altro. Il mio obiettivo è garantire un’informazione corretta e non distorta come quella fatta da altri gruppi politici”.

Potresti leggere anche...