La scrittrice Anna Giurickovic Dato ospite di “Parole Oblique”

locandina-giurickovic-dato-1La rassegna letteraria “Parole Oblique”, organizzata dall’Associazione RiCreAzione, ospita Anna Giurickovic Dato, una delle giovani voci più interessanti del panorama letterario italiano.
La scrittrice presenterà il suo romanzo d’esordio “La figlia femmina” (Fazi Editore), che ha suscitato stupore e interesse fra lettori e critica, candidato al Premio Strega 2017 e finalista al Premio Brancati 2018.  L’evento si terrà venerdì 25 maggio, alle ore 19:00, presso la Libreria Mondadori Bookstore – L22 in via Marconi, a Mesagne, e sarà moderato da Silvia Di Dio.

 Il libro, ambientato fra Rabat e Roma, tesse la tela del legame fra Giorgio e la figlia Maria, dietro il quale si nasconde un segreto inconfessabile. A narrare tutto in prima persona è però la moglie e madre Silvia, il cui racconto non fa altro che rivelare la colpevole incapacità degli adulti di difendere le fragilità e le debolezze dei figli. La storia non restituisce certezze ma pone diversi interrogativi al lettore, così come getta una forte luce sulla complessità dei legami, spesso in bilico sulla linea sottile fra vittima e carnefice.

Potresti leggere anche...