La scrittrice Gaia Manzini ospite dell’ass. RicreAzione

locandina-gaia-manziniLa rassegna letteraria “Parole Oblique”, organizzata dall’Associazione RiCreAzione, ospita Gaia Manzini, una delle voci più interessanti del panorama letterario, finalista al Premio Strega 2012 e autrice, fra l’altro, di numerosi articoli di magazine.

La scrittrice presenterà a Mesagne, sabato 24 giugno, nell’atrio del Castello Normanno-Svevo, alle ore 19:30, il suo ultimo libro “Ultima la luce” (Mondadori) un romanzo che racconta ‘le illusioni intorno alle quali creiamo la nostra felicità e dà voce a una generazione che negli anni del Boom si è costruita un’idea luminosa di futuro a costo di rifiutare le proprie radici, lasciando dei conti in sospeso. Ma “Ultima la luce” è anche la storia di un tempo di mezzo, dell’attesa di un nuovo ordine delle cose: una famiglia si è disgregata, una nuova famiglia sta per nascere. Il passato è alle spalle, davanti c’è solo la luce.’

A dialogare con l’autrice sarà Norma De Francesco.

Gaia Manzini, milanese d’origine e romana d’adozione, ha esordito nel 2009 con la raccolta di racconti “Nudo di famiglia” (Fandango), pubblicando in seguito “La scomparsa di Lauren Armstrong” (Fandango) e “Diario di una mamma in pappa” (Laterza). “ Ultima la luce” è il suo primo libro pubblicato con Mondadori.

Potresti leggere anche...