L’ASD Progetto Volley continua a far bene tra le mura di casa. Ieri vittoria per 3-0 sul Lecce

Mattia MingollaLa partita valida per la 3° giornata di campionato di serie C si è aperta con un minuto di silenzio per le vittime di Parigi. In una domenica in cui i pensieri sono andati ai tragici eventi francesi è stato giusto non fermarsi e continuare ad “amare la gioia, l’ebrezza e la vita”. #nonfermiamolapallavolo

E quella di questa sera al PalaMacchitella è stata una pallavolo bella da vedere, a tratti esaltante, con lunghi scambi di gioco e una continuità che, partita dopo partita, la squadra sanvitese sta trovando, così come dichiarato a fine match da Mister Lo Re.

La Progetto Volley ha giocato il primo set punto a punto (10 pari, 17 pari e 23 pari) e ha saputo dare la zampata finale con gli attacchi di Amato e Schifone. Creando una pressione tale da portare il Volley lecce a sbagliare (27-25 con attacco out dell’opposto leccese)

Nel secondo parziale (25-16) la squadra di casa ha cambiato marcia imponendo il proprio ritmo di gioco: pochi errori in battuta (2), una buona correlazione muro e difesa, un buon contrattacco grazie ad una lucida distribuzione di palla da parte di Mattia Mingolla (in foto) che ha reso i suoi posti 4 e 2 dei veri e proprio cecchini e segnato nel suo score 4 punti . E proprio lo stesso capitano si è reso protagonista, durante il secondo set, di due recuperi importanti  (uno in velocità sul muro del palazzetto, l’altro di piedi sotto rete) a dimostrazione del fatto che, ed è lui stesso a dirlo, “bisogna credere ad ogni palla, la pallavolo è troppo strana per darsi vinti e quindi anche se si è in netto vantaggio, bisogna comunque darle l’importanza che merita”.

Nel terzo ed ultimo set (25-19) la musica non è cambiata, la squadra della città quadrata, in modo corale, ha mantenuto alta la concentrazione ed in scioltezza ha messo a segno, col solito Amato, il match point e mantenuto il Palamacchitella imbattuto.

Quella di mister Lo Re è una squadra in crescita, con dei ragazzi che ancora possono dare tanto e che si allenano bene in palestra. Tony Lo Re per questa gara aveva preparato i suoi tenendo bene a mente che tra i leccesi, a pari punti in classifica, c’erano giocatori che avevano disputato campionati di categorie più alte e il cui attacco poteva essere insidioso ma, nonostante ciò, si è detto soddisfatto e plaude i suoi per l’approccio molto positivo alla gara e per aver seguito fino in fondo le sue scelte e indicazioni.

C.S. ASD Progetto Volley

Potresti leggere anche...