Operativo il nuovo Comitato Cittadino per i Gemellaggi

comune-san-vito-dei-normanniRinnovato il “Comitato Cittadino per i Gemellaggi”. Ne fanno parte, come prevede l’apposito Regolamento, sia rappresentanti del Consiglio Comunale che rappresentanti delle categorie economiche, dei sindacati, della scuola, delle associazioni culturali, di volontariato e sportive, della stampa.

A seguito della formale nomina dei suoi 41 componenti, sancita con atto del Consiglio Comunale, il nuovo Comitato ha proceduto ieri alla elezione dell’organo esecutivo.

Per la carica di presidente è stato confermato Raffaele Gaeta (già presente nel Comitato uscente ed ex consigliere comunale, espressione del mondo della scuola); il vice presidente è Liliana Calabrese, mentre il segretario è Roberta Balzanelli (entrambe espressione delle associazioni culturali e di categoria produttiva); tesoriere è Raffaella Ruggiero (Associazione Terra Nostra).

Allo scopo di seguire specifici progetti, il Comitato ha altresì nominato appositi gruppi di lavoro con dei responsabili quali articolazioni funzionali del Comitato: Dino Ligorio (categorie produttive), Francesco D’Agnano e Ignazio Rosato (associazioni sportive), Nunzia Laporta (rapporti consiliari), Annamaria Ligorio ed Elio Romano (associazioni di volontariato), Francesco Cavaliere (rapporti con i Paesi di San Vito), Vito Carrone (cultura e musica), Alessandra Pennella e Rosa Iaia (scuole), Vincenzo Marrazzo (sindacato e lavoro) e Raffaele Chionna (stampa).

Nei prossimi giorni, e dopo aver sentito i referenti di Salzwedel (Germania) e Louviers (Francia), le due città attualmente gemellate con San Vito dei Normanni, il Comitato stilerà il programma delle attività per il 2016 in occasione dell’anniversario dei 25 anni di gemellaggio con Salzwedel e dei 10 anni con Louviers.

 

Potresti leggere anche...