Puliamo il mondo a Torre Guaceto: una festa per gli amanti dell’ambiente

tr-guacetoPer l’edizione 2017 di “Puliamo il Mondo” (versione italiana di “Clean Up the World”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale a livello internazionale) Legambiente ha scelto la l’Area Marina Protetta di Torre Guaceto.

I volontari hanno raccolto bottiglie di plastica, resti di reti e polistirolo sulle dune a nord di Punta Penna Grossa. E’ stata un grande festa vissuta all’insegna dell’amore per Torre Guaceto ed i suoi habitat naturali alla quale hanno preso parte adulti e bambini.

Un evento voluto e per il quale hanno lavorato il Consorzio di Gestione dell’area protetta, i circoli di Legambiente Carovigno e Brindisi, il WWF Brindisi, e al quale hanno offerto un importante supporto anche i volontari della Protezione Civile di Carovigno.

“Una giornata bella – ha dichiarato Filomena Magli, presidente del circolo carovignese – con la partecipazione di tanti bambini, che, con le loro domande ed osservazioni, hanno reso l’evento speciale. Era questo l’obiettivo e, devo dire, è stato pienamente raggiunto”.

Ad amare e rispettare l’ambiente è meglio se lo si impara sin da piccoli, ma non è mai troppo tardi per assumere un comportamento migliore, per questo motivo l’ente gestore svolge numerose attività di educazione all’ambiente ed organizza insieme alle associazioni ambientaliste e sportive del territorio numerose iniziative volte alla sensibilizzazione della popolazione locale in tema ambientale.

“Puliamo il mondo”, infatti, sancisce l’inizio di una collaborazione strutturata tra il Consorzio e Lagambiente sulle tematiche della conservazione e dello sviluppo sostenibile dell’area protetta.

C.S.

Potresti leggere anche...