Salento Finibus Terrae – Il cinema appassiona ed emoziona gli studenti: grande riscontro nel secondo matinée dedicato alla scuola

MARCO 5L’invito a custodire sempre la propria dimensione umana, proteggendo l’unicità, inestimabile, dei sogni: si sono ascoltate parole che celebrano il valore della vita oggi, 20 luglio, nel secondo matinée del Salento Finibus Terrae dedicato agli studenti della provincia brindisina. Un folto gruppo di ragazzi di scuola primaria e secondaria quest’anno è stato, infatti, protagonista sia come giuria che come partecipante alla sezione in gara “L’AMBIENTE DEL TUO TERRITORIO – Progetto scuole”.

Puntualissimi, numerosi ed attenti per quasi quattro ore di intensa attività, ragazzi ed insegnanti si sono ritrovati alle ore 9.15 nel Chiostro dei Domenicani, coordinati dal prof. Lorenzo Caiolo e sostenuti dal direttore artistico Romeo Conte, orgoglioso della loro presenza al Film Festival.

Categoria “Documentari”, cortometraggi per la sezione sull’Ambiente a cui hanno partecipato con loro creazioni, ed  i film per “Oltre i diritti umani”, meravigliosa finestra sul mondo della disabilità come risorsa, come diversità che arricchisce e da cui non c’è da prendere alcuna distanza: questi i temi a cui si sono ispirate le pellicole visionate. Tra esse, la giovane giuria decreterà i vincitori domani, 21 luglio, nella tappa finale del Film Festival a San Vito.

MARCO 4Cuore dell’incontro odierno l’apprezzata conoscenza dell’attore Marco Palvetti, noto anche per l’interpretazione del personaggio Salvatore Conte in “Gomorra La serie”; accanto a lui il doppiatore italiano Roberto Pedicini, definito da Romeo Conte “padrino” del festival per il suo impegno e la sia vicinanza alla kermesse salentina.

Un dialogo tra i due artisti che, volentieri, si sono confrontati con i giovani ascoltatori. Ed è stato un dirsi le cose con semplicità, un far luce sul  “mestiere” dell’attore basato sul talento ed  alimentato dallo studio. Piuttosto forzato, quindi, il fuorviante prototipo che vorrebbe l’artista circondato da fama soldi e droga.

roberto“Un incontro straordinario. Ho trovato molto interessanti le domande dei bambini che mi hanno davvero preso il cuore”, ha detto Pedicini, premiato dal Salento Finibus Terrae per la sua interessante carriera che ha dato voce ad una miriade di personaggi ed attori: per citarne solo alcuni Kevin Spacey e Jim Carrey in diversi loro film, Patrick Swayze in Dirty Dancing, il mitico Pippo della Disney, Gatto Silvestro Warner Bros e molti altri tra cinema e fiction.

“Un gioco serio che per me è vita”: questo vuol dire essere un attore per Palvetti, che sarà presente anche nella serata di oggi, 20 luglio, dedita alla visione dei cortometraggi per “Mondo corto”e “Documentari”.

A breve SanVitoIn pubblicherà le due interviste realizzate stamani a Roberto Pedicini e alo stesso Marco Palvetti.

Potresti leggere anche...