Salento Finibus Terrae, le sezioni premiate ed il programma per i prossimi giorni

Conte_D-AmoreLe Sezioni premiate fino ad oggi alla XIV edizione del Salento Finibus Terrae, 22/29 luglio 2016: 

Documentari: Come sopravvivere alla banda di Vittorio Antonacci

Corti Puglia: L’ombra di Caino di Antonio De Palo

 

Si prosegue, domani, mercoledì 27 luglio – CONCORSO e FUORI CONCORSO

h 11.00 Museo Grotte di Castellana – sezioni Corto Italia e Mondo Corto

h 15.00 Caverna della Grave – sezione Diritti Umani

h 21.00 Caverna della Grave – Il Ministro

a seguire premiazione sezione Corto Italia

 

D-Amore_GhiaccioSarà il Museo delle Grotte di Castellana a ospitare dalle ore 11.00 le sezioni dei corti in concorso Corto Italia, Mondo Corto e Diritti Umani. Tra le opere finaliste, Il signore è servito di Niccolò Piramidal: 1944, nella bottega di Beppe il barbiere, l’incontro tra un gruppo di amici e un ufficiale nazista cambierà il corso degli eventi; Quando a Roma nevica di Andrea Baroni: tre vite si intrecciano in una Roma innevata.

Alle 15.00 il festival si trasferisce nella Caverna della Grave per la sezione Diritti Umani. Tra i corti proiettati, Il tema di Jamil di Massimo Wertmuller, musica di Nicola Piovani e Pino Cangialosi: la storia evocata dalla mente di un bambino ci spiega la bellezza del confronto; Non è volare di Marcello Cotugno, con Paolo De Vita: la giornata di terapia teatrale di un malato Parkinson.

La serata si conclude nella Caverna delle Grave con la proiezione del film Il Ministro, alla presenza del regista Giorgio Amato e degli interpreti Gianmarco Tognazzi e Alessia Barela: Franco Lucci è un imprenditore sull’orlo della bancarotta. La salvezza della sua società è nelle mani di un Ministro di cui è diventato amico e che ha invitato a cena. Franco, con la complicità del cognato e socio Michele e della moglie Rita, ha organizzato la serata perfetta per ottenere l’appalto milionario e salvare tutti i loro privilegi. Ma la serata prende una piega inaspettata.

A seguire la premiazione della sezione Corto Italia, presieduta dall’attore Nicola Nocella.

Dal SaFiTer 2016 a Castellana Grotte

Dal SaFiTer 2016 a Castellana Grotte

 

OSPITI DELLA GIORNATA:

Massimo Wertmuller, Paolo De Vita, Giorgio Amato, Gianmarco Tognazzi, Alessia Barela, Nicola Nocella e il rapper Clementino

 

 

 

 

 

Giovedì 28 luglio – CONCORSO e FUORI CONCORSO

h 21.00 Piazza San Benedetto di Polignano a Mare – Zeta

h 23.30 proiezione Mondo Corto

a seguire premiazione Mondo Corto

 

La giornata inizia alle 21.00 con la proiezione del film Zeta di Cosimo Alemà alla presenza Irene Vetere, Lando Buzzanca, Massimiliano Buzzanca: in una Roma che si divide tra centro e periferia, ricchi e poveri, famosi e non famosi, Alex/Zeta, Gaia e Marco sono tre giovani amici con il sogno di sfuggire al destino che la società ha in serbo per loro. L’hip hop è il sogno di Alex. Quando il sogno diventa realtà si trova catapultato nel mondo del rap a giocarsi la sua partita e a far vedere quanto vale.

 

OSPITI DELLA GIORNATA:

Cosimo Alemà, Irene Vetere, Lando Buzzanca, Massimiliano Buzzanca

 C.S.

SALENTO FINIBUS TERRAE è stato realizzato con la sponsorizzazione di: Baldassarre Motors; Stefano Ricci; Borgo Egnazia; Wella; Grotte di Castellana; Banca Mediolanum; Ferrarelle; Gioielleria Casavola di Conversano; Osteria del Chichibio; Ristorante Pashà; Tenuta Cappadoro; Ferrari; FoPe Gioielli; Baume et Mercier 

SALENTO FINIBUS TERRAE ha il patrocinio di: Ministero dei beni e delle attività culturali del turismo; Comune di Castellana Grotte; Comune di Conversano; Comune Polignano a Mare; Apulia Film Commission; Unicef; Fondazione Nikolaos; Unesco; Touring Club Territorio di Brindisi

SALENTO FINIBUS TERRAE è realizzato in media partnership con: Affaritaliani.it; Idea Radio; Il Graffio; TRCB; FilmFreeway; ItaliadellaCultura; L’Arcobaleno; OsservatorioOggi.it; Long Take; Cinematographe.it; San Vito In; CineClandestino.it; Cinemaitaliano.info; Film4Life.org

Potresti leggere anche...