Sere d’Estate – Orecchiette e teatro in vernacolo: gli appuntamenti di martedì e mercoledì

Entra nel vivo la settimana di ferragosto dedicata ai “Suoni, saperi e sapori dell’Alto Salento”, un mix di appuntamenti culturali, enogastronomici e musicali realizzati dall’Amministrazione Comunale di San Vito dei Normanni d’intesa con il Gal Alto Salento ed alcune associazioni locali.

orecchiette-300x200Domani sera, martedì 11 agosto, in piazza Leo si svolgerà la “Sagra tli stacchioddi”, a cura dell’Associazione Terra Nostra.

Foto 2 Le invitateMercoledì 12, nell’arena “don Tonino Bello” della villa comunale, alle ore 21 va in scena il teatro in vernacolo: si tratta di tre scene di vita popolare, “Le invitate”, “Le mutuate” e “O la borsa o la vita” del salentino Raffaele Protopapa, proposte in dialetto sanvitese dalla Associazione Culturale Delfino, al decimo anno di attività teatrale, con la regia di Lucia Lo Re. I tre atti saranno intervallati dalle esibizioni delle ballerine Erika e Francesca Leo (costo del biglietto d’ingresso € 3). Questi i personaggi e gli interpreti: in “Le invitate” Salvatora (Maria Miccoli), Francesca (Carmela Prete), la presentatrice (Vittoria Amico), il regista (Giuseppe De Benedictis); in “Le mutuate” Teresa (Ada Perez), Pascalina (Dalma Magli), Vincenzo (Francesco De Benedictis), Roccu (Donato Pignatelli); in “O la borsa o la vita” Pascale (Enzo Mancarella), Catarina la moglie di Pascale (Teresa Ciciriello), Salvatore, lu rapinatori (Lino Lo Re).

 

Potresti leggere anche...