Suoni Saperi e Sapori per la settimana di Ferragosto

cartelloneLa settimana di Ferragosto, il clou dell’estate, si caratterizza a San Vito dei Normanni per la celebrazione delle tradizioni musicali, gastronomiche e culturali della città.

Nell’ambito del programma “Sere d’estate 2015”, l’Amministrazione Comunale ha voluto inserire una serie di appuntamenti, in collaborazione con il Gal Alto Salento e con varie associazioni locali, per offrire a turisti e cittadini la possibilità di godere, ogni giorno, per tutta la settimana, dei “suoni, saperi e sapori dell’Alto Salento”.

Si comincia con il patrimonio culturale: lunedì 10 agosto, alle ore 18,30, in collaborazione con l’Associazione Arcobaleno, un tour guidato tra le bellezze architettoniche del centro storico (le visite, gratuite ma con prenotazione obbligatoria allo 0831 955212 dell’Ufficio Cultura del Comune o al 347 6891899 dell’Associazione Arcobaleno, sono in programma anche il 13 ed il 14 agosto, alle 18,30 ed alle 20); sempre lunedì, alle 20,30, in piazzetta Cavour, la Libreria Icaro propone una serata dedicata ai poeti dialettali sanvitesi.

Martedì 11, a cura della Associazione Terra Nostra, in piazza Leo a partire dalle ore 21, la “sagra tli stacchioddi”. Mercoledì 12, alle 21 nell’arena “don Tonino Bello” della villa comunale, il teatro in vernacolo della Associazione Delfino: tre atti unici di Raffaele Protopapa (“Le invitate”, “Le mutuate” e “O la borsa o la vita”) per la regia di Lucia Lo Re e con intermezzi di danza a cura di Erika e Francesca Leo (costo del biglietto d’ingresso 3 euro).

Giovedì 13 e venerdì 14, il doppio appuntamento con “Rezzica”, a cura delle associazioni Amarezza e Magazzini Teatrali Dardagnam: in tutto il centro storico, a sera, stornelli, balli, teatro di strada, installazioni, estemporanee, immagini e sapori per celebrare quel vero e proprio simbolo cittadino che è la “rezza”.

Sabato 15 il tradizionale concerto di Ferragosto dei Taricata, che quest’anno ospitano sul loro palco gli artisti spagnoli protagonisti di “Coreutica, residenza artistica delle tarantelle del Mediterraneo”, manifestazione che dal 14 al 20 si svolgerà presso ExFadda (ma con frequenti “invasioni” del centro storico, come quella in programma domenica 16 per dar vita al laboratorio aperto “Dal mandolino sanvitese alla bandurria della jota”).

“La settimana di Ferragosto – dice il sindaco della città, Domenico Conte – rappresenta, per la notevole presenza di turisti, una irrinunciabile occasione per promuovere su ampia scala ciò che nell’Alto Salento, nella provincia di Brindisi e nella terra di San Vito dei Normanni in particolare, si produce in termini di musica, di enogastronomia, di cultura. La sinergia con il Gal Alto Salento e con le associazioni e gli sponsor locali ci permetterà di sfruttarla al massimo”.

Comunicato stampa Ammininistrazione comunale di San Vito dei Normanni 

Potresti leggere anche...