Vandalismo? Incidente al comizio del candidato sindaco Piccigallo

palco danneggiatoHa dell’inverosimile  l’incidente avvenuto oggi attorno a mezzogiorno, mentre ci si apprestava all’ascolto del comizio del candidato sindaco dott. Angelo Raffaele Piccigallo:  una parte della piattaforma di legno del palco di Piazza Leo, infatti, sarebbe stata manomessa insieme alla scala d’accesso resa mancante di uno scalino. Il risultato del danno provocato è stato un infortunio allo stesso medico sanvitese, amareggiato e deluso dall’accaduto.Foto Piccigallo

Qualcuno, con buona probabilità nella notte, avrebbe infatti danneggiato il palco con lo scopo di mettere in difficoltà chi ci sarebbe salito questa mattina per  l’incontro pubblico in programma. Con la conseguenza di un brutto incidente per lo stesso Piccigallo e con il rischio di fare del male anche alla altre persone che sarebbero con lui intervenute durante il comizio.

La manomissione ha fatto sì che, quando il candidato sindaco ha messo piede sull’asse disgiunta dall’impalcatura sottostante, la stessa si è alzata e ribaltata col rischio di colpirlo in volto se non ci fossero state le altre due persone sul palco a sorreggerlo.

“A seguito di quest’episodio gravissimo e meschino, ho chiesto immediatamente il sequestro del palco “, afferma il medico colpito dall’accaduto che gli è costato ugualmente un trauma da schiacciamento al piede, medicato poco dopo al pronto soccorso.

Lezione palcoVista l’affluenza in Piazza Leo, il candidato sindaco ha tenuto ugualmente il suo comizio, inveendo contro amministrazioni passate che “poco hanno fatto contro una cultura dell’inciviltà e della scorrettezza evidentemente ben attecchita a San Vito”.

Sul posto stamani sono intervenuti polizia municipale e carabinieri.

Piccigallo fa sapere che sporgerà denuncia contro ignoti e che “se è proposito di qualcuno fermare la nostra campagna elettorale, ha davvero sbagliato metodo e intenzione”, dice.

Intanto il candidato sindaco, sostenuto dalle sue tre liste, stasera sarà nel rione Giovanni XXIII per un nuovo comizio. Domani dovrà invece sottoporsi a visita ortopedica per meglio capire le proporzioni del trauma subito.

Potresti leggere anche...